About Belgrade

Musei a Belgrado

Belgrado è una città ricca di musei in grado di soddisfare i più svariati appetiti culturali e nelle quale hanno luogo ogni anno numerosi festival e manifestazioni culturali di vario genere. Tra i musei più visitati a Belgrado: il Museo Nazionale, fondato nel 1844, il Museo Militare, il museo Etnografico costruito nel 1901 (probabilmente il luogo migliore per scoprire la cultura e le tradizioni dei Balcani) o ancora il Museo di Arte Contemporanea e il museo dedicato al luminare Nikola Tesla.

 

Museo Nazionale
Trg republike 1a, tel. 3306000, www.narodnimuzej.rs

Narodni MuzejIl Museo Nazionale è una delle istituzioni più antiche a Belgrado. Fu costruito nel 1844 per volere dello scritto serbo Jovan Sterija Popović e ospita oltre 400.000 opere d’arte (disegni, quadri, sculture) realizzati sia da artisti nazionali che internazionali. Il Museo Nazionale è suddiviso in tre spazi espositivi: la Galleria degli Affreschi, il museo di Vuk e Dositej e il museo commemorativo di Nadežda e Rastko Petrović. All’interno collezioni preistoriche, classiche, archeologiche, relative alla cultura medioevale, collezioni di pittori del VIII e del XX secolo, ma anche collezioni estere ed una ampia area dedicata alla numismatica(monete nazionali e estere). Il Museo Nazionale è noto anche per la sua biblioteca tecnica e per il suo centro di conservazione e restauro, uno tra i più grandi nel mondo. Una delle principali attrazioni turistiche è il Vangelo di Miroslav che risale al XII secolo ed è uno dei più antichi manoscritti della cultura nazionale, scritto in serbo da due monaci, tra il 1180 e il 1191, definito da alcuni studiosi il più bel manoscritto in cirillico del mondo. Poiché durante la Seconda Guerra Mondale il museo subì notevoli danni, i lavori di restauro nel 1964 ristabilirono l’aspetto originario a tutto l’edificio. Il Museo Nazionale è uno beni protetti dall’UNESCO nel programma “Memoria del Mondo”.

Military MuseumMuseo Militare
Kalemegdan bb, tel. 3343441, www.muzej.mod.gov.rs

Il Museo Militare fu costruito nel 1878, al suo interno vi sono oltre 26.000 oggetti, una collezione che spazia da quelli appartenuti alle legioni romane sino agli aerei della NATO abbattuti durante la guerra in Serbia del 1999. Uno dei reperti più interessanti sono i resti di un F-117 abbattuto dai missili jugoslavi nel 1999. La collezione del museo include anche numerose bandiere (datate 1918 - 1945), medaglie e altre onorificenze dal 1918, fotografie dal XIX secolo, archivi ed uniformi. All'esterno del museo sono esposti cannoni automatici del XVIII e del XIX secolo, armamenti delle Guerre Mondiali, armi anti aeroplano, armamenti per le navi, navi partigiane ed altri oggetti.

 

Museo Etnografico
Studentski trg 13, tel. 328-1888, www.etnografskimuzej.rs

Il museo etnografico è stato costruito nel 1901 ed è il più antico museo della Serbia. Il museo ospita una tra le più grandi e complete collezioni del settore nei Balcani ed sicuramente il luogo migliore per scoprire le tradizioni, la cultura e lo stile di vita dei Balcani e per comprendere la storia dell’Ex Yugoslavia. La collezione consiste in 151.990 oggetti tra cui: abiti tradizionali, tessuti, tappeti, mobili, piatti (in legno, metallo e ceramica), manufatti, arredamento, antiche fotografie e dipinti.

 

Museo Nikola Tesla
Krunska 51, 381112433886 www.tesla-museum.org

Il Museo Nikola Tesla, dedicato all’omonimo scienziato, è situato nel centro della città di Belgrado, in una villa residenziale costruita nel 1929 in base al progetto di Dragiša Brašovan. L’edificio fu usato per diverse finalità e solo nel 1952 fu adibito a spazio espositivo. Questo museo è una vera e propria istituzione per la scienza e la cultura serba poiché  ha il primato di essere l’unico museo a conservare l’eredità di Nikola Tesla. Contiene oltre 160.000 oggetti di grande valore storico: documenti originali, libri, riviste, esposizioni storiche e tecniche, fotografie, strumenti ed apparecchiature tecniche, progetti e disegni; diventando un punto di riferimento per scienziati ed inventori.

 

Museo d’Arte Contemporanea
Ušće bb, tel. 3115713, www.msub.org.rs

Il Museo d’Arte Contemporanea è stato fondato nel 1958 e è situato nella Nuova Belgrado; l’area delle esposizioni permanenti contiene una vasta selezione di quadri, sculture e incisioni. Vi sono circa 8.540 opere d’arte, le più importanti firmate da artisti jugoslavi del XX secolo. L’esposizione permanente, dedicata agli artisti nazionali è suddivisa in tre sezioni in base al periodo storico: la prima dal 1900 al 1918, la seconda (più complessa e dinamica) copre  il periodo dal 1918 al 1941, infine la terza è dedicata alle opera contemporanee, ed è l’area più sviluppata del museo. Una collezione separata include sculture dal 1900 alla metà del XX secolo sempre di artisti jugoslavi. Infine, oltre alle esposizioni permanenti vi è anche una galleria dedicate allo studio e alle retrospettive di noti artisti jugoslavi ed internazionali.

Museo Storico della Serbia
Nemanjina 24/7, tel. 3398335, www.imus.org.rs

Il Museo Storico di Belgrado è stato istituito nel 1963 allo scopo di collezionare memorie ed oggettistica relativi alla Prima (1804-1813) e alla Seconda (1815) Insurrezione Serba contri i turchi. L’area espositiva del museo è suddivisa in diverse sezioni: Medio Evo, il periodo di dominio straniero, il periodo dal 1804 e il 1918, la Guerra di Liberazione (1941-1945) e lo sviluppo della Serbia nel dopo guerra. La collezione del Museo Storico è di circa 25.000 oggetti, appartenenti ai più svariati settori, come ad esempio archeologia, etnologia, numismatica, belle arti, arti applicate, armi, manifesti, fotografie e materiali d’archivio.

 

Museo dell’aviazione jugoslava
Aerodrom "Nikola Tesla", Surčin, tel. 2670992

Il Museo dell’aviazione jugoslava è stato fondato nel 1957 di fronte all’Aeroporto di Belgrado (Surčin) al fine di preservare le testimonianze della nascita e sviluppo dell’aeronautica in Serbia. All’interno del museo vi vari modelli di aeroplani, motori, attrezzature e oggettistica appartenuta ad importanti piloti. Nel museo vi sono più di 200 velivoli (di cui solo 50 esposti al pubblico) alcuni dei quali pezzi unici come il the Fiat G.50, unico esemplare al mondo; 130 motori, radar e missili ma anche 40.000 tra libri e fotografie.

 

Museo Ivo Andrić
Andrićev venac 8/I, tel. 3238397, www.ivoandric.org.rs

Questo museo è completamente dedicato alla memoria del premio Nobel serbo, lo scrittore Ivo Andrić, creato per proporre ai visitatori l’ambiente autentico in cui Andrić trascorse la sua vita e i momenti salienti della sua biografia artistica. Il museo raccoglie innumerevoli documenti come tessere universitarie, diplomi, passaporti, fotografie ma anche il premio Nobel e il premio Vuk; inoltre è possibile ammirare alcuni manoscritti originali e volumi delle opere di Andrić tradotti in diverse lingue.

 

Konak Kneginje Ljubice
Kneza Sime Markovića 8, tel. 638264, www.mgb.org.rs

Konak Kneginje Ljubice o “Palazzo della principessa Ljubica”, la moglie del Re Miloš Obrenovic, fu costruito tra il 1829 e 1831 dall’architetto Hadži-Nikola Živković in quello che viene definito stile serbo-balcanico. Fu la residenza della famiglia del Re Miloš Obrenović, la principessa Ljubica e i due figli Milan e Mihailo.
Più tardi, dal 1842 l'edificio fu utilizzato nei modi più svariati: Corte di Cassazione, Museo, Chiesa Museo, Dipartimento per la protezione dei Beni Culturali, ed oggi all’interno del palazzo sono esposti gli abiti della principessa e molti ritratti di famiglia. Inoltre è uno spazio espositivo utilizzato anche dal Museo Nazionale. Recentemente il palazzo ha ospitato una mostra di terrecotte e utensili da cucina risalenti al Neolitico e appartenute alle popolazioni Vinca. La collezione permanente consiste in arredamenti originali (in stile orientale-balcanico, classico e neo barocco). L'ingresso costa un euro ed è possibile avere il tour guidato in inglese.

 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Search Hotels

Data di arrivo

Data di partenza

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
You are here: Home Sightseeing Musei

This website or its third party tools use cookies, which are necessary to its functioning and required to achieve the purposes illustrated in the cookie policy. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the Cookie Policy..

I accept cookies from this site